lunedì 13 gennaio 2014

La Lega non si tocca! ( In particolare, non si tocca il suo finanziamento pubblico)




“Il primo tema è l’equiparazione dei contratti tra pubblico e privato. Occorre portare gli stessi diritti e gli stessi doveri, legando una parte dello stipendio alla produttività”.
Bravo! Bravissimo, Matteo! Ricordiamo, però, a questo bel tomo che ha promesso al suo popolo ricchezza, indipendenza e diminuzione delle tasse che è un lavoratore pubblico: e che non ha centrato nessuno dei suoi mirabolanti obiettivi. 
Lavori a costo zero, dunque. O sia licenziato.

Nessun commento:

Posta un commento

PROPONI SU OKNO NOTIZIE

OkNotizie