venerdì 15 settembre 2017

Riduzione alla condizione di capponcino.

Orbene, ordunque... Ritorno alla mia “Modesta proposta” (v. Modesta proposta) per dimostrare come le mie semplici indicazioni per limitare determinati problemi in Rete non siano così bislacche.
Un tale viene multato per aver parcheggiato in un'area riservata ai disabili; risponde all'affronto con un cartello in cui si compiace che il disabile che, a suo dire, lo ha denunciato, sia un handiccappato (con due c).
Sulla Rete è scoppiata una brevissima tempesta mediatica.
Ed ecco che miracolosamente compaiono le scuse (reali o farlocche?) del bel tomo: http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/offese-disabile-con-un-cartelloora-chiede-scusa-con-una-lettera_1254695_11/
Francamente non mi interessa la sincerità o meno del protagonista in negativo della vicenda.

Sta di fatto che la gogna mediatica e il timore per le conseguenze in solido della sua azione hanno portato il leoncino alla condizione del capponcino. C.V.D.


Nessun commento:

Posta un commento

PROPONI SU OKNO NOTIZIE

OkNotizie