venerdì 27 aprile 2018

Il termometro della Satira non è ascellare.

Il signore che vedete qua sopra, Musa Kart, è un disegnatore turco. Bravo. Chi volesse vedere qualche suo lavoro non avrà difficoltà a reperire i suoi disegni in Rete.
Per la sua attività satirica ora è stato condannato a 3 anni e 9 mesi.
Ecco, a futura memoria: se volete misurare la temperatura di una democrazia, usate il termometro della Satira. Quando il termometro è stato posto dove deve essere posto, mi si scusi l'immagine, ossia nel culo del potere, vedrete la temperatura della democrazia diminuire.
Qualcuno mi dirà che l'immagine non è adeguata. No.
Le democrazie muoiono e si trasformano in dittature frequentemente non per un eccesso di temperatura (che si evidenza nei golpe), ma per forme subdole di ipotermia: inizia con la sonnolenza delle istituzioni, l'indifferenza della gente e col mettere sotto processo non coloro che stanno collocando nella formaldeide, magari con un bello sfoggio di machismo militare, l'idea di democrazia, ma chi denuncia con l'arma spuntata, ma evidentemente non troppo, del lapis lo stato di atrofia del cervello democratico. arz62

Nessun commento:

Posta un commento

PROPONI SU OKNO NOTIZIE

OkNotizie