venerdì 28 novembre 2014

L'onda lunga del razzismo e la viltà di molti.

Casa Pound, Leghisti e compagnia bella e plaudente vogliono impedire l'ingresso a scuola di alcuni bimbi Rom. 
https://www.google.it/webhp?sourceid=chrome-instant&ion=1&espv=2&ie=UTF-8#q=Casa%20Pound%20ingresso%20Rom

Ecco la dimostrazione che l'Italia è destinata a un rapidissimo declino e a un rovinoso regresso nel concetto di civiltà.
Prendersela coi bimbi, infatti, è l'ultima frontiera del razzismo prima pensato, poi verbalizzato (e non c'è stata e non c'è ancor oggi una magistratura sufficientemente forte e con le palle per procedere d'ufficio) e ora praticato all'aria aperta.
I bimbi Rom , nel pensiero dei razzisti biologici, non hanno alcuna possibilità di inserimento e di integrazione: zingari ladri sono e zingari ladri saranno. 
E nuovi olocausti si approssimano, tra la viltà di molti che, anche se perplessi, nemmeno a parole, riescono a contrastare questa deriva inquietante. 


P.S. Nel filmato , negli Stati Uniti, la Polizia difende i ragazzi neri e viene persino schierato l'Esercito. Da noi?

Nessun commento:

Posta un commento

PROPONI SU OKNO NOTIZIE

OkNotizie