martedì 19 febbraio 2013

Ok notizie e la censura


Sono seguito da un centinaio di persone. Non di più.
Eppure qualcuno mi ritiene potenzialmente pericoloso.
Sembra che con l'ultimo fotomontaggio pubblicato su "impronte di china" , il sito gemello di "graffi di gesso",  abbia urtato la sensibilità di "Ok-notizie".
 Fino al 26 febbraio, ma guarda un po'!, non potrò più accedere alla piattaforma di "editoria sociale" di Virgilio. Ovviamente nessuno si degnerà di spiegarmi il motivo di tale esclusione ( ho già chiesto delucidazioni in altre occasioni, senza alcuna risposta, se non un vago accenno al regolamento;  non intendo sottopormi ancora ad un' inutile forca caudina).
Se qualcuno ha paura dei contenuti satirici dei miei blog, vuol dire che ho colpito nel segno.
I lettori dei miei post diventeranno i manzoniani venticinque del buon Lisander? Meglio.
Rimane un po' di tristezza nel constatare che nemmeno una satira casereccia e alla buona e qualche osservazione di un povero palla come me possono essere sopportate.
Mala tempora currunt, fratres!
                                                                                  L'Umorista pigro e assai triste

P.S. Ovviamente il blog verrà aggiornato lo stesso. Per la sua diffusione confido nei venticinque.

Nessun commento:

Posta un commento

PROPONI SU OKNO NOTIZIE

OkNotizie