sabato 3 dicembre 2011

Avere il cervello e non usarlo...

Quando sentiamo uno sproposito, in genere, ci scandalizziamo: se a proferir l'idiozia è un bambino, si sorride e gli si fa un buffetto, se è un adulto, magari con un po' di studi alle spalle, non gliela facciamo passare.
L'articolo che ha tanto scandalizzato è stato letto da molti: la tesi è quella di descolarizzare il mondo femminile perché la donna si dia all'attività procreativa.
Liber versus Puer.
Ecco la ricetta del fervente cattolico:

"Lo so ma l’ho tenuto per la fine dell’articolo perché non avevo fretta di farmi linciare. Ebbene, gli studi più recenti denunciano lo stretto legame tra scolarizzazione femminile e declino demografico. La Harvard Kennedy School of Government ha messo nero su bianco che «le donne con più educazione e più competenze sono più facilmente nubili rispetto a donne che non dispongono di quella educazione e di quelle competenze».
E il ministro conservatore inglese David Willets, ha avuto il coraggio di far notare che «più istruzione superiore femminile» si traduce in «meno famiglie e meno figli». Il vero fattore fertilizzante è, quindi, la bassa scolarizzazione e se vogliamo riaprire qualche reparto maternità bisognerà risolversi a chiudere qualche facoltà.
Così dicono i numeri: non prendetevela con me".

So che senza faticare posso reperire degli studi che provano che la popolazione che porta gli occhiali ha un titolo di studio più alto di chi non li porta e altri ancora che pongono in correlazione il livello degli studi a un reddito maggiore.
Ricetta! Eliminiamo fisicamente quelli con gli occhiali ( compreso il Puffo con gli occhiali ) e ridistribuiamo il reddito.
Polpottianamente.
Ho detto una cosa intelligente? No, ovviamente. Le idiozie spesso hanno la parvenza e un lume di intelligenza, ma sono solo idiozie perché comportano un danno ( a noi stessi, agli altri, al buon senso...)

Un buffettino sulla testa del fervente cattolico. Un sorriso.
©arz

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

PROPONI SU OKNO NOTIZIE

OkNotizie