domenica 11 dicembre 2011

Klemperer, "La lingua del terzo Reich".

"20 aprile 1933 Attualmente la parola popolo [Volk] si usa tanto spesso, parlando e scrivendo, quanto il sale nelle pietanze, su tutto si aggiunge un pizzico di popolo: festa del popolo, compagno del popolo, comunità di popolo, vicino al popolo, estraneo al popolo, venuto dal popolo"" ( Ibidem, pag.50)

Per chi si fosse perso qualche puntata:  Klemperer parla dei Nazisti. Ed era un professore di filologia ebreo ( per gli amichetti di Borghezio, è necessario sempre specificarlo...)
©arz 
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

PROPONI SU OKNO NOTIZIE

OkNotizie