martedì 13 dicembre 2011

I pensieri sbagliati: a proposito dei fatti di Firenze.

Dopo un giorno vedo che il mio sospetto era fondato: i cattivi pensieri, trasmutati in parole che si concretizzano in azioni. Il ragioniere, simpatizzante di estrema destra, che dopo aver macinato pensieri e parole, prende una pistola a tamburo e si fa giustizia da sé...
Mi auguro solo che la sua pistola abbia il numero di matricola abraso...
©arz  

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

PROPONI SU OKNO NOTIZIE

OkNotizie