giovedì 11 ottobre 2012

Il turpiloquio nel linguaggio politico della Lega


Salvini, un po' fuori giri come tutti gli indignati dell'ultima ora e sapendo di mentire, urla: “Noi con la 'ndrangheta non c'entriamo un c***o!”.
Ovviamente l'espressione triviale ( non inusuale in ambito leghista, anzi "marca" di appartenenza!) serve a rafforzare la negazione.
Un “c***o” significa “per niente”,“nulla”; è un po' più forte di “mica”, di “brisa” e del toscano “punto”.
Ecco il Leghismo muore così.
Diceva di avercelo grosso e duro: e invece era fatto della stessa consistenza del nulla.
                                                                                                                                          arz©
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

PROPONI SU OKNO NOTIZIE

OkNotizie