venerdì 11 novembre 2011

Dialoghi al "Bar Italia".

Il dialogo qua sotto si è svolto in Senato. L'insulto più grande è alla lingua italiana e al decoro dell'istituzione. Il resto ne è una conseguenza, a mio avviso. Se si parla in Senato come al bar, non è improbabile che qualche avventore alticcio ti pigli a male parole o peggio a cazzotti all'uscita. E , in genere, non c'è nemmeno un Carabiniere a difenderti...anche perché il tasso alcolico nel tuo sangue differisce di poco da quello del tuo aggressore.


Schifani: Prego, senatore Ciarrapico, su che cosa?  
Ciarrapico: Ieri sera si è ripetuto un fatto increscioso...
Schifani: Su che cosa parla, senatore?
Ciarrapico:All'uscita ieri sera siamo stati insultati e tentati di aggredire io e il collega Di Gregorio. Non è possibile che un parlamentare esca e trovi due carabinieri e cento figli di puttana che ci insultano ogni volta.

Per chi abbia voglia e fegato può godersi il filmato su YouTube. http://www.youtube.com/watch?v=CDwnXes2pYA&feature=player_embedded
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

PROPONI SU OKNO NOTIZIE

OkNotizie