martedì 15 novembre 2011

Maschere tragiche...

Il grande Mangosi dixit et pinxit:




Transléscion vulgari modo resa:

Una volpe , che culo!, aveva trovato una bella maschera che sorrideva a trentadue denti, ma che c'aveva un non so che di tragico...”'...zzo! E' fichissima, ma se guardo dietro non c'ha cervello!” Mo' questo l'ho scritto per quelli ( volevo vedere se fossero nati in Ruanda nei primi anni Novanta!), che c'hanno il culo nel burro e a cui il mondo intero ci fa gli inchini e gli dice : “Bravo!Bravo!” e, leccandogli il retro della fetta biscottata, si aspettano la marmellata. La lingua si ritira rattristata: non c'è né zucchero, né sale. La maschera non sa distinguere tra il bene e il male.
©arz 


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

PROPONI SU OKNO NOTIZIE

OkNotizie